Film

Batman: Return of the Caped Crusaders

batman return of the caped crusaders

Un ritorno alle origini, un semplice esperimento stilistico o più verosimilmente un omaggio alla splendida serie originale del 1966, Return of the Caped Crusaders è l’ultima novità in arrivo dalla prolifica Warner Bros Animation. Ambientato negli stessi anni della serie a cui si ispira, questa moderna opera vintage ci rispedisce negli anni ’60, quando Bruce & Dick combattevano il crimine per le strade e sui tetti di Gotham con i loro colorati mantelli da supereroe, nelle vesti di Batman e Robin.

Per la maggior parte del tempo conducono vita da nababbi nella lussuosa dimora dei Wayne, coccolati dal fedele maggiordomo Alfred, ma non appena in cielo compare il bat-segnale, il milionario ed il suo protetto si precipitano a dare una mano all’amico commissario Jim Gordon. Inizia così anche Batman: Return of the Caped Crusaders, con l’intervento dei nostri eroi contro un manipolo di criminali, la peggior feccia di Gotham, che sembra essersi alleata per mettere a segno il furto di un raggio laser futuristico in grado di clonare persone ed oggetti.

Tra un POW! ed un KAZAM! come da tradizione, tutto sembra filare liscio, con il Joker, Nygma e il Pinguino che vengono sbattuti in cella a scontare la loro meritata pena. Ma il primo di una serie di incredibili colpi di scena é dietro l’angolo, primo tra tutti la strana alleanza che viene a formarsi tra Robin e Catwoman.

Ricco di riferimenti alla storia dei fumetti dedicati all’Uomo Pipistrello e disegnato secondo lo stile del tempo, The Return of the Caped Crusaders può vantare (con orgoglio) la presenza come doppiatori degli attori originali. L’intramontabile Adam West presta ancora una volta la sua voce a Batman (lo aveva già fatto per alcuni videogame), Burt Ward torna nei panni di Robin con le sue iconiche battute e Julie Newmar torna a miagolare insieme alla sua Catwoman.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.