Serie TV

Black Lightning

Jefferson Pierce (Cress Williams) è conosciuto da tutti, a Freeland dove vive da sempre, come Black Jesus. Questo perché da quando lavora come preside presso il liceo Garfield High School ha aiutato i suoi alunni e l’intero quartiere a combattere le gang e a ridurre drasticamente il tasso di violenza e criminalità della zona. Per Pierce è una vera e propria missione, fin da quando ha promesso a sua moglie di smettere di combattere il male nei panni di Black Lightning.

Black Lightning

Black Lightning

Perché Freeland, fino a nove anni fa, aveva un suo supereroe locale, un uomo grande e grosso capace di sparare fulmini e saette dalle mani. Ma l’amore per le due figlie piccole e sotto le pressioni della moglie, avevano costretto l’eroe in maschera a trovare un altro modo per fare la differenza. Ma la scomparsa improvvisa del vigilante ha riacceso gli animi e le ambizioni dei criminali locali, che hanno reclutato un ex alunno di Pierce per iniziare di nuovo a sparare in strada e trafficare droga. Dopo tanto tentennare e sotto l’insistenza dell’uomo che assiste da sempre e da dietro le quinte Black Lightning, il sarto di origini italiane Peter Gambi (James Remar), Jefferson decide che è arrivato il momento di vestire di nuovo i panni dell’eroe in grado di controllare l’elettricità.

Black Lightning è forse il più tamarro tra tutti gli eroi dell’universo DC Comics attualmente in onda su The CW. Con il suo costume appariscente, i modi da stella dell’hip pop e un senso di giustizia senza ombre, incarna perfettamente il senso di giustizia degli uomini perbene, soprattutto le brave persone di colore che ancora oggi, in America come nel resto del mondo, fatica ad avere l’equità che meriterebbe senza nemmeno pensarci.

 

 

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.