Serie TV

Boardwalk Empire

boardwalk empire

Prodotto ottimo ed interessantissimo che è andato a naufragare in sè stesso dalla terza stagione in poi, narra le vicende del politico corrotto di Atlantic City Enoch Thompson (interpretato da Steve Buscemi e basato sulla figura realmente esistita di Enoch L. Johnson) il quale, grazie al proprio potere e ricchezza, crea una fitta rete di traffico di liquori, proprio mentre in America viene proclamato il Proibizionismo.
Accanto alla sua figura (indubbiamente quella di più impatto e carisma della serie) ruotano le vite del fratello Elias Thompson (Shea Whigham), del protetto Jimmy Darmody (Michael Pitt) e della vedova Margaret Schroeder (Kelly Mcdonald) nonchè l’ascesa al potere di personaggi storici come Al Capone (Stephen Graham) e Lucky Luciano (Vincent Piazza).
Il pilot che porta la firma di Martin Scorsese è ciò che avvicina in prima battuta a questa serie di indubbia qualità, la trama e la dettagliata caratterizzazione dei personaggi è invece quello che convince lo spettatore a continuare a seguire le vicende raccontate, peccato che con l’incedere delle stagioni si noti una stanchezza e mancanza di idee nella narrazione tale da rendere l’ora dedicata a questo prodotto abbastanza pesante.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.