Serie TV

Community

Al Greendale Community College si forma un gruppo di studio davvero singolare: un ex avvocato di successo, costretto a tornare a studiare perché beccato ad esercitare senza titolo, un ex promessa dello sport che ha dovuto rinunciare ad una borsa di studio per un brutto infortunio, l’attivista ecologista, un vecchio imprenditore, un nerd asociale, una ex studentessa modello beccata ad abusare di pillole, eccetera…
Nell’aula studio del college nasceranno amicizie e siparietti esilaranti, che giocano molto sulle diverse personalità dei protagonisti e sull’assurdità generale dell’ambiente, un’università sopra le righe esattamente come il suo preside, personaggio/macchietta tra i migliori.

Nonostante i tristi episodi di liti, licenziamenti e cambi al vertice che si sono susseguiti tra la terza e la quarta serie, la serie ha retto abbastanza bene e si avvia verso una quinta stagione promettente. Purtroppo i cambiamenti non sono stati indolori, e la quarta serie, con sceneggiatori nuovi ed impreparati, costituisce un grande buco nero in cui tutto ciò che aveva reso Community speciale e diversa dalle moltitudini delle altre comedy in circolo è stato spazzato via con un colpo di spugna, lasciando troppo spazio a sentimentalismi e buonismo.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.