Serie TV

CSI: Miami

csi miami

Dalla coloratissima (ma sempre su fondo nero) Las Vegas, la CBS ha esportato il rosso e l’arancione e ne ha fatto il primo spin off di CSI, serie molto longeva e ben fatta che ci racconta le indagini sui casi di omicidio dall’interno dei laboratori della scientifica.

Dicevo il rosso e l’arancione. Perchè aranciati sono i colori predominanti della soleggiata città della Florida e degli stessi toni saranno anche sigla e ambientazioni di tutta la serie, mentre rossi (comunque sempre sull’aranciato) sono anche i capelli del protagonista Oratio Cane, molto protettivo nei confronti dei suoi sottoposti ma spietato contro i criminali, anche al limite del legale.

Il resto della “truppa” ricalca quanto già visto nella serie madre: colleghi molto affiatati, ognuno con le proprie specializzazioni, ognuno con una vita privata che, seppur minima, riesce a coinvolgere sempre qualche collega.

Lasciati da parte i casinò di Las Vegas, qui sulla est cost incontriamo criminali dediti al traffico di droga ed esseri umani, alla gestione dell’immigrazione clandestina e al ricatto dei vip o dei semplici miliardari che pensavano alla Florida come una tranquilla zona residenziale e turistica.

La serie ha sofferto molto del calo di ascolti delle ultime stagioni ed è stata la prima in ordine di tempo (tra gli spin off di CSI) ad essere cancellata, probabilmente perchè prevedeva costi di produzione più alti rispetto alla gemella newyorkese.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.