Mini-serie targata Starz, che torna alla ribalta dopo un periodo sottotono, Flesh and Bone racconta gli struggimenti emotivi e psicologici della giovane Claire Robbins (Sarah Hay), ballerina di grande talento e dai molteplici demoni interiori che riesce ad ottenere il ruolo di una vita presso l’American Ballet Company.

Regia esemplare, trama interessante e brutale quanto basta (sebbene il filone  “Lannister  incontrano Flowers in the Attic” risulti piuttosto scontato ) si lascia apprezzare sia per le interpretazioni ottime sia per la maestria nella danza classica dei personaggi i quali sono per la maggior parte realmente ballerini di gran fama .
Da vedere.