Gli agenti dello S.H.I.E.L.D. (con a capo l’agente Phil Coulson) hanno lo scopo di gestire casi  che si verificano in varie parti del globo causati da oggetti e fatti sovrannaturali.
Premessa: non sono particolarmente appassionata di storie di supereroi ed affini; adoro spasmodicamente Batman e ho un debole per Wolverine ma non piango lacrime amare se il mio hard disk non riesce a contenere una nuova serie tv di gente incappucciata e mantello munita.
Seconda premessa: generalmente se una serie tv non mi colpisce  entro le prime due puntate, non riprendo la visione della terza.
Agents os Shield sembrava ricadere in questa seconda categoria perchè,ammettiamolo, questo nuovo prodotto di Joss Whedon inizialmente faceva acqua da tutte le parti.
Ho continuato a seguire gli sviluppi della serie in modo abbastanza svogliato,convinta anche dai rating piuttosto bassi che non avremo avuto una seconda stagione,poi…il miracolo!
L’introduzione di Hydra ha risollevato totalmente le sorti di questa serie e già la frase “Hail Hydra” sta divenendo parte della cultura televisiva (anche grazie a quella meravigliosa invenzione che è Tumblr), regalando storyline più interessanti e appassionanti anche a chi,come la sottoscritta, riteneva prossima la cancellazione.
Hail Hydra!