Serie TV

Marvel’s Agent Carter

Durante la pausa invernale di Agents of SHIELD, abc propone questo Agent Carter, una sorta di prequel delle avventure di Coulson & co. in cui protagonista assoluta è uno degli agenti che hanno contribuito alla nascita dello SHIELD stesso. Avevamo conosciuto Peggy Carter in Capitan America, ma anche nel cortometraggio che porta il suo stesso nome. In questo inizio di 2o15 questa eroina degli anni ’40 si è guadagnata una breve serie tutta per lei.

 

Finito il secondo conflitto mondiale e perso in battaglia (vabbè, sappiamo che questa affermazione è relativa) l’amato Steve Rogers, Peggy torna in patria e svolge noioso lavoro d’ufficio, sprecando l’immenso potenziale che aveva dimostrato di possedere.
Per fortuna i guai dell’amico Howard Stark sembrano capitare a fagiolo. Accusato di aver venduto preziosa tecnologia bellica innovativa al nemico, Stark è costretto a difendersi con ogni mezzo, e coinvolgerà anche l’amica, di cui si fida ciecamente.

 

E così, mentre se ne andrà in giro per il mondo ad indagare con i suoi metodi, lascia a disposizione dell’agente Carter le sue immense risorse e, soprattutto, il fidato maggiordomo Jarvis, che offrirà supporto strategico fondamentale alla bella agente, sempre mantenendo il suo adorabile aplomb.

Agent Carter è dunque una serie che presenta tutti i pregi delle produzioni Marvel: tanta azione, una buona dose di ironia e un bel po’ di tecnologia. L’ambientazione è ricreata fedelmente, così come l’atmosfera dell’America anni ’40. Peggy è una donna forte, simbolo dell’emancipazione femminile in un ambito lavorativo ed una società ancora profondamente maschilista. Non si può non volerle bene, lei che con l’intelligenza ma anche con la forza fisica riesce a risolvere casi complessi ed annientare nemici temibili, senza alcun supporto se non l’adorabile Jarvis e il suo intuito femminile.

Una gradita sorpresa di questo inizio anno, che speriamo abbia un seguito.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.