Serie TV

Marvel’s The Punisher

Se non abbiamo familiarità con il mondo dei fumetti ma abbiamo apprezzato l’egregio lavoro che Netflix ha fatto nel portare nelle nostre case alcuni popolari personaggi dell’universo Marvel, forse abbiamo conosciuto Frank Castle (Jon Bernthal) durante la prima parte della seconda stagione di Daredevil.

The Punisher

The Punisher – immagine by IMDB

Perfettamente a suo agio nelle atmosfere scure di Hell’s Kitchen, il punitore con il teschio bianco sul petto si é guadagnato un’intera serie tutta per sé, per meglio raccontare la sua storia e il suo cammino verso la violenza. In The Punisher, sempre prodotto e distribuito da Netflix, incontriamo Frank Castle subito dopo gli eventi che lo hanno visto coinvolto insieme a Daredevil. Nelle sue intenzioni, Castle vorrebbe vivere nell’ombra, mantenendo un basso profilo nonostante i suoi demoni personali continuano a tormentarlo. Purtroppo le sue buone intenzioni cozzeranno subito con un nuovo pericolo e con un collegamento ai suoi trascorsi nell’esercito.

The Punisher

The Punisher – immagine by IMDB

The Punisher é una serie complessa, cupa. Tornato dalla guerra, il decorato ufficiale dei Marines Frank Castle sembra non riuscire a lasciarsi alle spalle l’orrore e l’angoscia del fronte; tornato a casa le cose non miglioreranno di certo, soprattutto dopo il brutale omicidio di tutta la sua famiglia. La sete di vendetta porterà Castle a divenire una scheggia impazzita accecata dall’odio. Convinto che nel mondo non ci sia spazio per la redenzione ed il perdono ma solo per la vendetta e la punizione, Castle diventerà a tutti gli effetti The Punisher.

the punisher

The Punisher – immagine by IMDB

Violenza, sangue e pallottole sono i punti fermi di questa serie, che scorre piuttosto lentamente ma che conferma il valore tecnico delle produzioni Netflix dedicate agli eroi Marvel (esteticamente molto belle ma difficili da seguire).

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.