Serie TV

Master of None

Dev Shah è uno di noi, perfetto rappresentante di quella generazione di trentenni senza un lavoro stabile o soddisfacente, che conduce una vita piuttosto banale e ripetitiva, con poche sorprese. Aspirante attore, Dev ha avuto in passato un discreto successo con una pubblicità, ma da allora non ha ancora avuto il ruolo che gli permetta di sfondare. In attesa del salto di qualità, si dedica alle serate con gli amici e alla visione di serie tv. Ma mentre lui aspetta e vive la sua piatta esistenza di attesa, gli amici intorno a lui e le ex fidanzate nel frattempo trovano lavoro o mettono su famiglia.

In realtà anche Dev sta maturando, ma lo scoprirà insieme a noi nel corso dei 10 episodi di Master of None, come di consueto tutti già disponibili su Netflix, che produce e distribuisce lo show. In ogni episodio scopriremo dei piccoli tasselli della flebile trama orizzontale, ma approfondiremo un aspetto particolare della vita di Dev nella chiassosa New York. Ci sarà spazio per le situazioni divertenti e le battute sarcastiche, ma anche per i sentimenti, secondo uno stile dramedy che ricorda altri format di successo come Girls o come quel Parks & Recreation che ha lanciato Aziz Ansari, che qui non solo interpreta il ruolo del protagonista ma è anche autore e regista della gran parte degli episodi.

Nell’aspirante attore con la sindrome di Peter Pan Dev Shah c’è molto Aziz Ansari: la rappresentazione tragicomica delle sue origini indiane, il pregiudizio di Hollywood ma anche delle persone comuni e la voglia di crescere senza impegnarsi troppo. Una situazione comune a molti trentenni anche da questa sponda dell’Atlantico, che ci fa sentire Master of None più vicina alla nostra realtà rispetto a molte altre produzioni.

La serie, accolta dalla critica come un mezzo capolavoro, piacerà molto a quelli della mia età (che è anche quella di Dav) e ai fan della commedia dolceamara a cui piace attingere molto dalla realtà, inventando poco e niente ma mostrando i fatti per quello che sono, semplicemente da un diverso punto di vista e con lo spirito giusto.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.