Serie TV

Notorious

notorious

Julia George (Piper Perabo) è la regina indiscussa dei programmi di approfondimento di cronaca della tv via cavo americana. Gli ottimi ascolti del programma Louise Herrick Live (o LHL) si devono alla sua professionalità e all’accordo stipulato con l’amico Jake Gregorian (Daniel Sunjata), avvocato penalista di molte celebrità. Questo accordo garantisce ad ognuna delle due parti dei vantaggi, tra cui avere scoop ed interviste in esclusiva per Julia e orientare l’opinione popolare in favore di un assistito per Jake, e prevede un’unica clausola: mai mentire all’altro.

Il caso di punta che vedremo svilupparsi nella prima stagione inizia da un incidente stradale con omissione di soccorso. Il principale sospettato, cliente ed amico personale di Jake, è un giovane imprenditore dell’era di internet, che vedrà la sua privacy completamente annullata dall’assalto mediatico derivante dalla notizia. Da questo caso apparentemente semplice, nasceranno ben presto sviluppi inattesi e tragici, che metteranno a dura prova il lavoro e la vita privata di entrambi i protagonisti di questo Notorious.

 

Yeah, see, normally I like dancing with other lawyers. The push, the pull…hell, I get off on it. But given my day…I have neither the time nor the patience, so let me be perfectly clear about exactly what I think of your blackmailing sleazeball client!

La serie si ispira al rapporto – nella vita reale – dell’avvocato Mark Geragos e Wendy Walker, produttrice dello show Larry King Live e viene trasmesso dall’emittente americana ABC nello spazio che fino alla scorsa stagione era occupato da un pezzo da 90 come Scandal (rinviato a gennaio per questioni tecniche legate alla gravidanza della protagonista Kerry Washington). Nel confronto diretto tra le due serie, accumunate dall’atmosfera generale e dal ruolo forte della donna protagonista, Notorious ne esce pesantemente sconfitta, in quanto incapace di regalare emozioni forti o casi giudiziari realmente interessanti. Dispiace un po’ per Piper Perabo, tornata a ruoli importanti dopo la parentesi di Covert Affairs (serie veramente brutta) e per Daniel Sunjata (reduce da alcune stagioni non entusiasmanti di Graceland), ma il tocco magico di Shonda Rhimes manca a questa serie ABC come l’aria.

Nessuna emozione se non tanto glamour e gossip per questo Notorious, novità autunnale che difficilmente lascerà il segno.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.