Serie TV

Powers

Di questi tempi capita che anche Sony si butti nella produzione e distribuzione di serie tv. O meglio, capita che serie originali vengano prodotte e diffuse attraverso il Play Station Network. Un plauso al coraggio e alla novità, ma speriamo vivamente che questo Powers sia solo un beta test e che i prossimi titoli raggiungano almeno la sufficienza. In Powers vediamo gente con i superpoteri (chiamati, barbaramente e banalmente Powers) come se fosse normale: qualche “eletto” sviluppa delle particolari caratteristiche sovrannaturali ed impara a conviverci. Capita quindi che alcuni di loro utilizzino una superforza o chissà cos’altro per commettere dei crimini, che i nostri due protagonisti, i detective Christian Walker e Deena Pilgrim dovranno acciuffare con ogni mezzo possibile. Non mancheranno complicazioni di ogni tipo, a cominciare dal fatto che Walker ha un passato da Powers e un conto in sospeso con un supercattivo. La serie, tratta da un fumetto, si discosta molto da prodotti a tema supereroi a cui siamo abituati, e questo la rende degna di un’occhiata. Quello che lascia perplessi è la qualità del prodotto, che sembra molto diverso dal lavoro di sceneggiatura: delle buone idee realizzate male.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.