Film

Saving Mr. Banks

Basta un poco di zucchero e la pillola va giù! Ma sembra che per mandare giù la pillola della cessione dei diritti di Mary Poppins a P. L. Travers, autrice della fortunata serie di libri per bambini, ne sia servito più di un poco. Il film narra le vicende che accompagnato la creazione del film Mary Poppins a opera di Walt Disney e delle lotte condotte dall’autrice affinché il personaggio uscito dalla sua penna non venisse storpiato e deformato dalla macchina da presa del produttore americano. Sembra, infatti, che la tutrice inglese frutto delle fatiche della Travers fosse sostanzialmente diversa da quella riproposta successivamente nel film, più austera e rigida. E sembra che la donna avesse plasmato i personaggi di Mary Poppins e Mr. Banks su due figure realmente esistite a lei molto care, creando così un legame più profondo di quello che si instaura tra “creatore e creazione”. Il lavoro, sicuramente romanzato, sembra essere ben radicato nella realtà, è infatti la naturale evoluzione di un documentario molto approfondito realizzato da Ian Collie per la TV Australiana. Pollice su per una storia prodotta da Disney che dipinge Disney come un “truffatore” che non tiene fede alle promesse per raggiungere i propri scopi, una storia che fa piangere, che fa ridere e che ha un sapore decisamente Disneyano.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.