Serie TV

Taboo

Londra, anno 1814. Horace Delaney, ricco commerciante, muore. Tra lo stupore generale di amici e parenti, si presenta al suo funerale anche il figlio James Keziah Delaney, partito per l’Africa molti anni prima e creduto morto. James (interpretato da Tom Hardy) é arrivato a Londra con 14 diamanti rubati ed una sete di vendetta che promette spargimenti di sangue. L’uomo sembra anche interessato ad avere ciò che gli spetta di diritto in termini di eredità del ricco padre, cosa che sicuramente non riempirà di gioia la sua sorellastra Zilpha Geary (interpretata da Oona Chaplin). L’eredità che suo padre gli ha riservato é un pezzo di terra nella west coast americana, a cui piacerebbe mettere le mani anche alla prestigiosa Compagnia delle Indie Orientali, al cui vertice c’è Sir Stuart Strange (Jonathan Pryce), rimasto decisamente sorpreso dal “ritorno in vita” dell’erede del rivale.

Tom Hardy in Taboo

Tom Hardy in Taboo – immagine by IMDB

Al di là del mistero che ruota attorno alla vita (e alla presunta morte del protagonista) la serie deve gran parte del suo successo all’ottima interpretazione di Tom Hardy e al forte intreccio delle vicende personali dei personaggi con quelle storiche, in particolare al conflitto franco-britannico sul controllo delle terre del Nuovo Mondo e sulle relative rotte commerciali. Anche per l’importanza rivestita dalla storia in questo contesto, ritengo inaccettabile che si sia avuta un’attenzione quasi maniacale nel costruire la psicologia dei protagonisti e si sia lasciato correre su imprecisioni storiche elementari.

 

Taboo é una miniserie britannica in 8 puntate, prodotta dalla BBC e basata su un racconto scritto da Tom Hardy (che oltre a ricoprire il ruolo del protagonista é qui in veste di produttore ed autore) e da suo padre Edward “Chips” Hardy. A coordinare il tutto, Steven Knight, sceneggiatore britannico co-artefice del successo di un ottimo prodotto televisivo come Peaky Blinders.

taboo

Taboo – immagine by IMDB

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.