Serie TV

The Alienist

FIne del IXX secolo, nell’ancor giovane America. Una serie di delitti sta sconvolgendo le notti newyorkesi, ma né la stampa né la polizia sembrano interessarsene più di tanto. L’ultimo delitto in ordine temporale stuzzica però la curiosità del Dr. Laszlo Kreizler (Daniel Brühl), di professione Alienista (ossia colui che studia il comportamento dei cosiddetti “alienati”), che oggi chiameremmo psichiatra.

the alienist

The Alienist – immagine by IMDB

La vittima è poco più di un bambino, trovato orrendamente mutilato, smembrato e con gli occhi cavati. Il suo povero corpo straziato è stato ritrovato su un ponte ancora in costruzione. Il ragazzino, figlio di immigrati italiani, era vestito con abiti femminili perché per vivere si prostituiva in un bordello di città insieme a tanti altri ragazzini come lui, vendendo il loro corpo a facoltosi clienti in cambio di pochi dollari.

L’Alienista si convince che dietro il delitto ci sia la mano di un omicida seriale, ma ha bisogno di prove concrete per poter convincere il nuovo commissario di polizia, Theodore Roosevelt (Brian Geraghty), ad indagare più a fondo e assicurare il colpevole alla giustizia. Ad aiutare il medico nelle sue indagini ci saranno alcuni suoi amici di vecchia data ed alcuni nuovi collaboratori: tra tutti ricordiamo John Moore (Luke Evans), illustratore per un importante quotidiano, e la giovane Miss Sara Howard (Dakota Fanning), prima donna a lavorare presso il dipartimento di polizia di New York.

The Alienist

The Alienist – immagine by IMDB

Nonostante sia prodotta da un’emittente notoriamente poco attenta alla qualità stilistica come TNT, The Alienist é una serie confezionata davvero bene. L’ambientazione storica é ben curata e non fa rimpiangere produzioni inglesi (specializzate in serie d’epoca) ben più famose. Un plauso a tutto il cast, la cui interpretazione impreziosisce il tutto.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.