Cosa accadrebbe se improvvisamente il 2% della popolazione svanisse nel nulla? A questo interrogativo cerca di dare una risposta questa bellissima serie appena alla prima stagione. Il protagonista è Kavin Garvey (Justin Theroux), poliziotto disilluso  che cerca di mantenere unita quel che resta della sua famiglia, frantumatasi dopo la “Scomparsa” di alcuni abitanti di Mapleton, cittadina dove si svolgono le vicende. Da molti considerata l’inizio de Giudizio Universale, la “Scomparsa” ha messo in moto una serie di eventi che sono collimati nell’istituzione dei “Guilty Renmants”,una setta di fanatici vestiti di bianco che non parlano ma fumano a catena e rompono le scatole agli abitanti dacchè il loro scopo è impedire a tutti di dimenticare quello che accadde tre anni prima; insieme a questi curiosi personaggi di bianco vestiti,se ne aggiungono altri come il presunto guaritore “Holy Wayne” e il cacciatore di cani Dean. Elementi religiosi,psicologici,sociali e sovrannaturali si uniscono a formare una trama accattivante e piena di sfumature e sottotesti; sono convinta che questa serie diverrà la mia “croce e delizia” in quanto è quasi certo che non verrà spiegato il motivo della “Scomparsa” e tutta la narrazione si concentrerà su come coloro che sono rimasti tentano di andare avanti e non lasciarsi travolgere da un tale immane evento. Da vedere,assolutamente.         I