Serie TV

Breaking In

breaking in

Un’improbabile agenzia si occupa di verificare l’effettiva vulnerabilità dei sistemi di sicurezza di edifici e residenze private, simulando un vero e proprio tentativo di intrusione. Per fare questo si avvale di un team assortito di giovani scienziati o semplici smanettoni informatici, reclutati appositamente dallo strampalato direttore.

Serie leggera leggera, che voleva conquistare il pubblico grazie alla presenza di un attore di punta (Christian Slater) e della comicità legata all’universo geek e tecnologico. Peccato che il ruolo riservato al grande nome fosse più fastidioso che attraente e che ogni puntata scorresse via banalmente, tra la missione quotidiana da completare con qualche imprevisto e i drammi romantici del malinconico protagonista.

Una serie che non ha mai convinto del tutto.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.