Serie TV

How I Met Your Mother

9 anni e più di 200 episodi bastano non solo per affezionarsi a protagonisti, locations e quant’altro, ma dovrebbero anche permettere di  ricevere un’investitura dall’alto che ti permetta di insultare autori e sceneggiatori nel caso il finale di tutta la serie sia un’immane presa per i fondelli.
Purtroppo non è così, quindi dobbiamo farci coraggio e fare finta che quel finale non sia mai esistito (un po’ come quello di Dexter) e ricordiamo i bei tempi andati, quando eravamo orfani di Friends e ci hanno regalato questa serie che ne era il degno erede/clone, con protagonisti un gruppo di amici newyorkesi.
Certo, HIMYM non è mai stato come Friends, ma era una comedy discreta e divertente, con un protagonista forse un po’ troppo sognatore e romantico, ma con dei compagni di bevute al pub veramente singolare: la coppia di eterni fidanzati/sposini totalmente in sintonia, la cinica donna in carriera che meno romantica non si può ed il playboy incallito con il proprio, personalissimo, codice d’onore.

Il leitmotiv ce lo suggerisce il titolo: in ogni episodio Ted, il nostro romantico protagonista, racconta ai propri figli ormai cresciuti, come abbia conosciuto la loro madre, attraverso una serie di storie, flashback e riferimenti ad un passato ancora più remoto.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.