Susan é una gallerista di successo che però non vive con la stessa serenità la sfera del privato. Insoddisfatta da tutto e tutti, riceve inaspettatamente un manoscritto, firmato dall’ex marito, che non vede e sente da almeno due decenni. Ancor più strana é la dedicata, pensata e scritta proprio per Susan.

Complice l’assenza da casa dell’attuale consorte, Susan un giorno decide di leggere quel manoscritto, il cui titolo é Animali Notturni, soprannome con cui lo stesso ex compagno era solito chiamare Susan durante le sue lunghe notti insonni. Nel film seguiremo Susan durante la lettura, quando scoprirà pian piano fatti e personaggi a lei familiari, coinvolti in dinamiche dai toni violenti. Pagina dopo pagina Susan si ritrova sempre più coinvolta nelle cupe atmosfere delle notti texane in cui é ambientato il romanzo.

Animali Notturni
Animali Notturni – immagine by IMDB

Animali Notturni é la conferma del valore di Tom Ford alla regia e come autore. Lo spettatore viene travolto dal turbine di emozioni che verrà a crearsi mano a mano che Susan si addentrerà nella lettura di quella che é a tutti gli effetti una vendetta psicologica dell’ex coniuge nei suoi confronti.