Serie TV

Banshee

La ridente cittadine della Pennsylvania dal nome demoniaco riceve un sonoro scossone con l’arrivo in città del nuovo sceriffo, che in realtà altri non è che un ex detenuto con mille e più conti in sospeso che ha assunto l’identità dello sceriffo, che ancora nessuno aveva conosciuto, dopo averlo ucciso in un bar durante una rissa.

No, non è il nuovo film di Tarantino presto nelle nostre sale, ma una serie tv piuttosto noir prodotta (ma disgraziatamente non scritta) da Alan Ball, che abbiamo conosciuto grazie a True Blood ma soprattutto con quel gioiellino di Six Feet Under.
Una serie che parla dell’ostinazione del nostro uomo nel riprendersi la donna, sua complice di un tempo ed ora sposata sotto falso nome con il procuratore distrettuale e nel fuggire dal suo passato, ma anche di quali loschi traffici ci siano dietro l’amministrazione della città, che dall’arrivo del nuovo uomo con la stella sul petto, vedrà aumentare esponenzialmente il suo tasso di criminalità.

Azione, tanto sangue, muscoli e sesso sono una buona premessa, che va a sommarsi ad una sceneggiatura abbastanza brillante e dal buon ritmo, confezionando una serie originale e che si lascia guardare con piacere.

E poi, c’è sempre bisogno della dose settimanale di un fusto neozelandese!

 

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.