Serie TV

Heroes

heroes

Dalla fantasia di Tim Kring e dal uno sceneggiatore che ha lavorato per colossi come Marvel e DC Comics, nasce questa serie ambiziosa andata in onda per quattro stagioni prima della sua cancellazione, che non ci sentiamo di definire definitiva in quanto per il 2015 è previsto l’esordio di un sequel, chiamato Heroes: reborn.

L’idea originale è quella di presentare una nuova tipologia di eroe, diversa dalle rappresentazioni canoniche a cui lo spettatore o il lettore abituale di fumetti era abituato. Gli “heroes” in questione sono persone comuni che scoprono in circostanze casuali e in maniera del tutto inaspettata di possedere qualità sorprendenti, che si ritroveranno ad utilizzare si per scopi personali che per un bene più grande.

Durante la prima stagione ci vengono presentati i protagonisti principali, alcuni dei quali diventeranno presenza fissa per tutte le stagioni.

Claire Bennet è una cheerleader con la capacità di rigenerarsi velocemente, Gref Grunberg è un poliziotto capace di leggere nella mente delle persone, Isaac un pittore tossicodipendente capace di dipingere eventi del fututo, Niki Sanders è una spogliarellista dalla pericolosa doppia personalità, mentre suo marito D.L. è capace di attraversare oggetti solidi.

Questi sono solo alcuni dei personaggi che vedremo coinvolti in singole situazioni o costretti ad interagire tra loro a causa di una serie di circostanze avverse.

Quasi subito conosciamo però anche Hiro, con la capacità di manipolare lo spazio-tempo e che incontrerà il se stesso del futuro che lo avvertirà con la frase simbolo dell’intera serie: “Save the cheerleader, save the world!”, Nathan Petrelli il politico che riesce a volare e lo scienziato Mohinder Suresh, deciso a trovare una spiegazione logica a quello che sta accadendo a queste persone.

Non mancheranno sviluppi imprevisti e poteri particolari come quello di riuscire a “duplicare” il potere di un altro heroes.

(c) img: http://blog.tngvisualeffects.com/

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.