Serie TV

S.W.A.T.

Il ritorno in tv di Shemar Moore dopo tanti anni passati ad acciuffare pericolosi serial killer sul set di Criminal Minds é tutto adrenalina e proiettili. Moore é infatti il nuovo ed indiscusso protagonista di S.W.A.T. remake di una serie del lontano 1975 che aveva già avuto una trasposizione cinematografica importante. Desideroso di scrollarsi di dosso i panni dell’agente del BAU più amato dalle telespettatrici di tutto il mondo, Moore interpreta il ruolo di Daniel “Hondo” Harrelson, ex marine ed ora agente della squadra speciale d’azione della polizia nella immensa e, criminalmente parlando, complessa Los Angeles.

SWAT

SWAT – immagine by IMDB

Nato e cresciuto nella stessa Los Angeles, Hondo riesce a lavorare per le strade della sua città con i muscoli e con il cuore, più attento alla popolazione di molti altri suoi colleghi. Un esempio concreto lo abbiamo già nei primi minuti, dove la fantasia attinge dalla cronaca: durante un’operazione per fermare un gruppo di trafficanti di armi, il responsabile dell’unita S.W.A.T. colpisce con la sua arma d’ordinanza un ragazzino di colore, assolutamente estraneo ai fatti.

Per salvare la faccia e tenere buona la comunità afro-americana di Los Angeles, i capi della polizia metropolitana decidono di sollevare dall’incarico il responsabile, affidando il comando a Hondo (che oltre che un poliziotto del posto é anche un uomo di colore), pur sapendo che il primo della linea di successione era un altro membro anziano del team. Hondo accetta controvoglia il nuovo incarico, soprattutto perché gli stessi vertici della polizia che lo hanno promosso, gli inseriscono nel team un giovane nuovo agente, che da subito si presenta come poco incline a seguire le regole.

SWAT

SWAT – immagine by IMDB

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.