Film

The Dark Tower

Avere a disposizione qualcosa come 8 romanzi fantasy tra i più amati ed acclamati al mondo e riuscire comunque a portare sul grande schermo un adattamento come questo The Dark Tower non é un’impresa da tutti. E non lo dico certo in maniera lusinghiera. La penna e la fantasia di Stephen King hanno creato un mondo parallelo complesso, con le sue regole e i suoi eroi perfettamente caratterizzati, tanto che il lavoro degli sceneggiatori sembrava più semplice del solito. Invece dai piani alti, dopo anni di voci, progetti bocciati e cambi di linea, prevale l’idea di creare una storia ambientata in un periodo al di fuori dei romanzi, ma con i medesimi protagonisti e la stessa ambientazione.

The Dark Tower

The Dark Tower – immagine by IMDB

Ciò che ne é derivato é un film palesemente per adolescenti, che prova in tutti i modi possibili a farsi accettare. Jake (Tom Taylor) é un ragazzino tormentato da strane visioni, che diventano ogni giorno più nitide, nonostante il giovane cerchi di risolvere la questione frequentando un terapista. Convintosi ormai che ciò che vede non sia solo il frutto della propria immaginazione, Jake proverà ad analizzare i suoi disegni (relativi alle visioni stesse) per trovare ed attraversare un passaggio verso una dimensione parallela. Il nostro mondo e quello in cui é approdato Jake (detto Medio-Mondo) sono tenuti insieme ed in equilibrio da una Torre Nerra, che il malvagio stregone Walter O’Dim (Matthew McConaughey) conosciuto anche come l’Uomo in Nero vorrebbe distruggere.

The Dark Tower

The Dark Tower – immagine by IMDB

Ma, come nelle visioni che lo tormentavano, in questa realtà esiste anche la nemesi perfetta per questo cattivo vecchio stile, l’ultimo dei Pistoleri, Roland Deschain (Idris Elba), determinato ad impedire che la Torre (e di conseguenza l’intero universo) cadano per sempre.

Nikolaj Arcel ha tentanto l’impresa impossibile di risollevare le sorti di un progetto nato già zoppo, riuscendo solo in parte a confezionare un prodotto accettabile. Quasi tutto il film si regge infatti sui due protagonisti, che mettono il meglio di sè nel proprio ruolo.

 

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.