Serie TV

Mercy Street

Durante la guerra, specialmente quelle “moderne”, il lavoro instancabile di medici ed infermieri si è rivelato spesso fondamentale. Non più legati a riti improbabili o superstizioni come i guaritori dei secoli passati, uomini e donne di scienza dal diciannovesimo secolo in avanti hanno salvato innumerevoli vite e posto le fondamenta della medicina moderna.

Se The Knick ci ha presentato il lavoro del medico pioniere, questo Mercy Street ci riporta leggermente indietro negli anni e ci presenta il lavoro delle infermiere. Protagoniste di questo medical drama trasmesso dal canale PBS sono due donne, Mary ed Emma. La prima, desiderosa di aiutare i suoi concittadini, decide di intraprendere la carriera di infermiera dopo essersi presa cura del marito malato; la seconda, erede di una ricca famiglia del sud simpatizzante con le truppe confederate, decide di voler aiutare i bisognosi dopo aver visitato l’albergo di famiglia, trasformato in ospedale militare.

Due donne diverse, appartenenti a fazioni diverse, che durante la guerra civile scopriranno che un soldato ferito è solo un paziente da aiutare, indipendentemente dalla divisa che indossa. Con loro, al Mansion House Hospital, a prendersi cura di piccoli e grandi traumi ci saranno i dottori Hale e Foster, in perenne disaccordo sul riservare o meno lo stesso trattamento ai soldati delle due diverse fazioni.

Basato su storie vere, Mercy Street è ambientata ad Alexandria, in Virginia e vede la partecipazione di diversi volti noti al pubblico appassionato di serie tv. Realistico e ben fatto, merita una possibilità anche se non siete convinti.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.