Serie TV

Rescue Me

Dopo lo shock iniziale dovuto all’attentato in sè, sapevamo bene che era solo questione di tempo prima che qualcuno non iniziasse a produrre film o serie tv sull’argomento 11 settembre 2001. Abbiamo quindi assistito alla commovente dichiarazione d’amore di Sex and the City alla città dove sono ambientate le avventure di Carrie e delle sue inseparabili amiche, ma anche all’improvvisa comparsa di amici e/o parenti dei protagonisti morti durante l’attacco, per non parlare poi delle censure e piccole modifiche ad episodi già girati o a sigle in cui comparivano le twin towers che sono state adattate al nuovo skyline della Grande Mela. Sono cose tristi ed incredibilmente evocative che non vorremmo mai veder ripetersi, ma che è bene ricordare.

Questa Rescue Me tocca la vicenda ancora più da vicino, presentandoci la vita quotidiana di alcuni vigili del fuoco di New York, toccati molto da vicino da tutta la vicenda. Tra il doloroso ricordo dei colleghi/eroi che non ce l’hanno fatta e lo stress che inevitabilmente coinvolge i sopravvissuti, scopriamo Tommy Gavin, protagonista tormentato e dal temperamento decisamente burbero. Il suo stile di vita, aggravato pesantemente dalla perdita del cugino e collega durante l’attacco alle torri, porta la sua famiglia allo sfascio.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.